5 Luglio 2016 / 27 Luglio 2016

La Galleria Jannone è lieta di ospitare uno dei moltissimi eventi del programma della diciassettesima edizione de La Milanesiana, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, promossa da Comune di Milano e organizzata da I Pomeriggi Musicali/Teatro dal Verme.

Martedì 5 luglio l’appuntamento è per le 12 con l’apertura al pubblico di "Acquerelli", l’eccezionale mostra dei dipinti dedicati alla Basilicata, realizzati da Fabrice Moireau, artista esposto in tutto il mondo, famoso per le sue vedute dei tetti di Parigi. Alla presenza dello stesso pittore, di Vittorio Sgarbi, del critico letterario Arnaldo Colasanti, di Gianpiero Perri, esperto di sviluppo locale, che ha ideato e realizzato musei di nuova concezione e progetti innovativi di comunicazione culturale, e di Gerardo Travaglio, commissario straordinario di Apt Basilicata, inaugura questa straordinaria esposizione di acquerelli, realizzati dall’artista, che, dopo Parigi, Roma e New York, ha scelto di dipingere proprio la Basilicata. Moireau riesce, con la forza espressiva delle sue opere, ad accompagnare lo spettatore nella scoperta di alcuni degli angoli più suggestivi della regione, perdendosi nelle strade, nelle piazze, tra la gente, sui tetti, cogliendo il respiro della storia nei panorami aperti dell’Alto Basento e delle Dolomiti Lucane, come nei vicoli stretti del Lagonegrese e della Valle del Noce. «Paesaggi romantici dal sapore ottocentesco», come li definisce lo stesso pittore, di cui riesce a restituirne tutta la magia, in un gioco di ombra, di luce e di colori, in cui la realtà si carica di significato.

«Siamo lieti di poter esporre, nella prestigiosa Galleria Jannone, alcuni degli acquerelli che l’artista Fabrice Moireau, particolarmente noto per la sua pregevole opera sui “Tetti di Parigi”, ha realizzato nel suo viaggio in Basilicata, cogliendo e valorizzando in modo mirabile il variegato paesaggio culturale che connota la nostra Regione. Grazie al suo sguardo, le immagini che ci propone, gli squarci, i dettagli dei nostri paesi e i volti delle genti di Basilicata esprimono quell’autenticità e quella dimensione trasognata che sorprende quanti percorrono la nostra terra», ha dichiarato Gerardo Travaglio. «Di questo contributo alla valorizzazione della nostra Regione siamo grati all’editore Carlo Pastore che, ha portato a compimento un sogno e un’iniziativa di alto valore culturale ed editoriale, realizzando il volume Basilicata Terra, Acqua, Fuoco e cuore d'Argilla anche con il sostegno delle istituzioni locali, con il concreto sostegno di risorse messe a disposizione dal tavolo paritetico tra Regione Basilicata e le Compagnie Petrolifere Total-Shell-Mitsui. Siamo onorati inoltre del contributo che il grande scrittore Michael Cunningham, già premio Pulitzer, ha voluto dedicare alla città più antica d’Europa, Matera, che ha visitato, apprezzato e descritto in una sua personale testimonianza di cui ci farà dono», ha concluso il commissario straordinario di Apt Regione Basilicata.

L’inaugurazione della mostra apre una due giorni di appuntamenti, in collaborazione con Apt Regione Basilicata, che si prefiggono l’obiettivo di raccontare Matera e la sua regione ed esprimere, attraverso diversi linguaggi dell’arte, la bellezza internazionale dei suoi paesaggi. Una Basilicata senza tempo. Un territorio da scoprire. Una regione ricca di storia, deputata a rappresentare l’Italia in Europa e nel Mondo di qui al 2019: anno in cui la città di Matera, elevata a vCapitale della Cultura, farà dei Sassi il simbolo del riscatto e dell’orgoglio lucano. Appuntamento a ingresso libero fino ad esaurimento posti. Main sponsor BMW, Fastweb, Leonardo, Fondazione Cariplo, Grafica Veneta, Apt Regione Basilicata Partner Banca Popolare di Milano, GFK, Università IULM, Intesa Sanpaolo, MM SpA, Politecnico di Milano, Montblanc, La Venaria Reale, Fratelli Branca Distillerie, Festival Les Mots – Valle D’Aosta, Centro Studi – Fondazione Meyer, Fondazione Elisabetta Sgarbi, Seven Stars, Ibs.it, Fondazione Cineteca italiana, Galleria Ceribelli.

La Milanesiana ringrazia I Pomeriggi Musicali, Piccolo Teatro, Teatro Franco Parenti, Teatro Carcano, Fondazione Corriere della Sera, Cinema Mexico, Betty Wrong, Circolo dei Lettori di Milano, Fondazione Adolfo Pini, Antonia Jannone Disegni di architettura, Andrée Ruth Shammah, A+G Studio Achilli Ghizzardi Associati, Premio Pivano, Giacomo Ristorante, Lubrina Editore, Libreria Popolare di Via Tadino, Libreria di quartiere, Menabò Creazioni D’Arte, AT Video, Audio-visual Advanced Art, Studio Volpatti e associati, Studio Notarile Marchetti, Guidobaldi Allestimenti, Magoni, Gerardo Sacco.

................................................

FABRICE MOIREAU

Nato a Blois sulla Loira nel 1962, si è diplomato all’Ecole Nationale Supérieure des Arts Appliqués et des Métiers d’Art. Dagli innumerevoli viaggi che fa in tutto il mondo, riporta quaderni di disegni che sono una vera e propria testimonianza culturale ed etnografica. La sua continua ricerca artistica è volta a tradurre attraverso l’acquerello i sottili giochi della luce e a trasmettere col disegno l’atmosfera di una via, di una casa, di un paesaggio, di un fiume, di una città. I suoi disegni sono stati utilizzati per numerose pubblicazioni.

VITTORIO SGARBI

È nato a Ferrara. Critico e storico dell’arte, ha curato mostre in Italia e all’estero; è autore di saggi e articoli. Nel 2011 ha diretto il Padiglione Italia per la 54a Biennale d’Arte di Venezia. Tra i suoi libri: L’Italia delle meraviglie. Una cartografia del cuore (2009), Viaggio sentimentale nell’Italia dei desideri (2010), Le meraviglie di Roma (2011), Piene di grazia (2011), L’arte è contemporanea (2012), Nel nome del figlio (2012), Il tesoro d’Italia (2013), Il punto di vista del cavallo. Caravaggio (2014), Gli anni delle meraviglie (2014), Dal cielo alla terra (2015), La Costituzione e la Bellezza (con Michele Anis, 2016).

ARNALDO COLASANTI

Scrittore e critico letterario, è condirettore della rivista Nuovi Argomenti. È il Direttore Artistico del Festival della Parola Les Mots.

GIANPIERO PERRI

Laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Bari, Gianpiero Perri ha collaborato con l’Istituto di Filosofia del Diritto e Dottrina dello Stato della Facoltà di Giurisprudenza di Teramo. Esperto di sviluppo locale, ha ideato e realizzato musei di nuova concezione e progetti innovativi di comunicazione culturale. Si è occupato di programmazione economica e ricerca socio-economica, di piani e programmi di sviluppo locale e di progetti per la valorizzazione del patrimonio culturale oltre che di programmi di sviluppo turistico, per conto di organismi pubblici e privati. Ha collaborato con Carlo Rambaldi (tre volte premio Oscar) per la progettazione e realizzazione di iniziative di valorizzazione del patrimonio culturale, come l’evento “Mille Italie Una Patria” per la riapertura del Vittoriano di Roma. Ha fatto parte del Consiglio scientifico del Dipartimento Patrimonio culturale del CNR. Dal settembre 2006 è stato prima Commissario straordinario e poi Direttore Generale dell’Agenzia di Promozione Territoriale della Basilicata (APT Basilicata) fino al 2015.

GERARDO TRAVAGLIO 

Laureato in Giurisprudenza, sposato con Gabriella, tre figli, Laura, Claudia e Francesco Maria, è nato e vive a Latronico in provincia di Potenza. Dal 1996 ha lavorato presso l’Ente Parco Nazionale del Pollino, quale responsabile dell’Area amministrativa. Dal 2015 è Capo di Gabinetto del Presidente della Regione Basilicata. Nel 2016 è stato nominato Commissario Straordinario dell’Agenzia di Promozione Territoriale della Basilicata. Nella sua esperienza professionale si è occupato di gestione delle risorse umane, di promozione e comunicazione, di conservazione della natura e di pianificazione territoriale. Ha coordinato le attività legate alla presenza del Parco ad EXPO 2015. Ha curato il volume Alberi monumentali del Parco Nazionale del Pollino (2015) e la prefazione della pubblicazione Parco Nazionale del Pollino: geositi, patrimonio naturale e culturale (2015).

Orari

Milano: dal lunedì al venerdì 15.30 - 19.30. La mattina su appuntamento.

Pietrasanta: temporaneamente chiuso

Info

.(JavaScript must be enabled to view this email address)
tel. +39 02 29002930 +39 349 0853795
Facebook: Antonia Jannone
Instagram: Antonia Jannone

Dove siamo

Milano: C.so Giuseppe Garibaldi, 125

Pietrasanta: Via del Marzocco, 18

P.IVA: 06349380151